207

Locanda Grande - Caffè della Loggia

Piazza dell'Unità d'Italia, 2

Trieste

Descrizione

Johann Joachim Winckelmann vive i suoi ultimi giorni ospite alla Locanda Grande, in Piazza Unità, dove oggi sorge l'Hotel Duchi D'Aosta. Qui ha trovato la morte nel 1768 per mano di Francesco Arcangeli che lo ha pugnalato nel tentativo di rubargli le monete ricevute in dono da Maria Teresa d'Austria.

La Locanda nata nel XIV secolo ospita al pianterreno il Caffè Carrara, l'unico che può restare aperto tutta la notte. Nel 1814 vi soggiornano anche Girolamo Bonaparte con la sorella Elisa Baciocchi.





Mappa