138

Mercato Coperto

Via Carducci, 36/B

Trieste

Descrizione

Finanziata da Sara Davis, figlia di un ricco commerciante inglese, per rendere meno dura la vita delle venderigole, progettata nel 1935 da Camillo Iona, la struttura in stile funzionalista può accogliere fino 300 banchi di vendita: al pianterreno frutta e verdura, a quello superiore fiori e merci stagionali.

L’edificio, che ospita ancora il mercato, ha forma trapezoidale e culmina con una torre dell’orologio. Rivoluzionari per l’epoca l'ottimo sistema di illuminazione naturale, la ventilazione, l'isolamento termico e il rivestimento delle pareti di colore azzurro, repellente cromatico per le mosche.




Mappa