184

Val Rosandra

Bagnoli della Rosandra - Boljunec

San Dorligo della Valle - Dolina

Descrizione

La Valle, solcata dall'unico fiume superficiale della provincia di Trieste, svela un ambiente particolarmente interessante per l'abbondanza di fenomeni carsici, per la biodiversità della flora e per la moltitudine di tracce lasciate dall’uomo, come l’acquedotto romano e la chiesa di Santa Maria in Siaris.

Gli alpinisti amano la Valle per la varietà delle pareti, ne sono stati assidui frequentatori anche Kugy, Comici e Cozzolino. Si può percorrerla seguendo gli agevoli percorsi sui due lati, da cui si ammira la cascata. Qui il vento locale quando c’è soffia forte, specialmente alla Sella della Bora, nomen omen.




Mappa